Concedere i permessi SuperSu

Potrebbe succedere che tu smetta di ricevere aggiornamenti da Snapchat, Line, Skype, Whatsapp, Instagram, Facebook o Viber, su un dispositivo per il quale avevi effettuato il root. .

La prima cosa da controllare è la sezione Gestione Dispositivo..

Se dovesse comparire il seguente messaggio, accedi al tuo account e vai su Gestione dispositivo > Informazioni telefono:

Grant.en1

Questo non significa necessariamente che sul telefono non sia più presente il root. Per poter rilevare la presenza del root, mSpy necessita di avere i permessi di root. Questi permessi sono gestiti attraverso l’applicazione SuperSu, che dovrebbe essere installata sul telefono da monitorare.

  • Apri l’applicazione SuperSU > trova il Update Service e selezionalo.
    (Se l’icona non dovesse essere visibile, potrai aprire il Google Play Store e cercare SuperSu al suo interno. Dovresti poter selezionare l’opzione “Apri”. Se non dovesse essere presente l’opzione “Apri”, allora dovrai disinstallare e installare nuovamente SuperSu dal Play Store e l’icona apparirà nuovamente))
  • SSeleziona ‘Accesso: Concedi’ e lascia le altre opzioni così come sono. Premi il pulsante ‘Salva’.
Screenshot_2015-11-08-13-19-57 Screenshot_2015-11-09-03-45-35 Screenshot_2015-11-09-03-45-44

Dopo aver concesso l’accesso al Update Service, dovrai impostare correttamente SuperSu per nasconderne l’icona e disabilitare le notifiche pop-up.
Segui questa procedura:

  1. Apri SuperSU > vai su Impostazioni > trova l’opzione Mostra notifiche e togli il segno di spunta
  2. Apri SuperSU > vai su Impostazioni > trova l’opzione Registro e impostala su Nessuno.
  3. Screenshot_2015-11-09-03-46-14
  4. Apri SuperSU > vai su Impostazioni > trova l’opzione Icona > toccala e seleziona Invisibile > Continua
  5. Screenshot_2015-11-09-03-46-23 Screenshot_2015-11-09-03-46-27 Screenshot_2015-11-09-03-46-30

Ora, quando il dispositivo si aggiornerà, all’interno della sezione stato dovrebbe comparire la scritta Device is rooted.